888520_drink.jpgSono di questi giorni le richieste dei proprietari dei locali (in particolarele discoteche) per avere una sospenzione del decreto che proibisce di vendere alcolici dopo le due del mattino, deroga richiesta almeno per la festa dell’ultimo dell’anno.

Si può discutere e non trovare soluzione per questa norma, ma è indubbio che molti giovini ci hano lasciato lepenne in incidenti, provocati anche dallamancanza di lucidità,magari proprio per qualche bicchiere in più.

Come tutti sanno non occorre essere ubriachi danno reggersi in piedi per avere problemi alla guida, basta molto meno. Ed anzi spesso è quel “molto meno” che è pericoloso perché non lo riconosciamo come uno stato fisico non lucido.

Oltre al problema principale di rischiare lapropria vita e quelladegli altri, il codice della strada è oggi estremamente severo per la guida in stato di ebbrezza, sia come limiti massimi di alcool nel sangue sia comemulte e sospensioni della patente.

Esistono in commercio test per misurare il tasso alcool nel sangue, fai da te, che sono affidabili edanno gli stessi risultatidi quelli ufficiali degli agenti di polizia.

Ecco alcuni alcoltest: Soffia e sai della Pectrol, AlcoLimit della Silmarc Pharma, Zero50 della Dna Srl, Fiala CEC 1, Etyl Control della Pilutti.

Altri articoli: I rischi di chi supera i limiti di velocità., Automobilisti inglesi tassati al chilometro, Vita di coppia e test per uomini e donne, Cambi auto? Ecco la guida agli incentivi

bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark bookmark